Lettura · Manuale di Sopravvivenza

Manuale di sopravvivenza II – Il galateo dei libri in prestito

bba6c4f247914212759b38a67d78fd7f

 

Quando frequentavo la seconda liceo, la mia amica C., più grande di un anno, mi chiese se potessi prestarle la mia copia de Il Ritratto di Dorian Gray per una tesina su Oscar Wilde da presentare alla maturità.
«È una buona traduzione, devo farci un lavoro serio, bla, bla, bla, bla e ancora bla.»
Confesso di essere molto, ma molto restia a prestare i libri, e non me ne vergogno per un fatto molto semplice: sono robba mia, per dirla con Verga. E separarmene è qualcosa che mi crea un filo di inquietitudine, perché il libro lo presti, sì; ma quando ti torna – sempre se ti torna – è come se avesse attraversato una tempesta di sabbia nel bel mezzo della distruzione di Cartagine.
C, tuttavia, era una mia cara amica – ed avevo anche una cotta per suo fratello maggiore, sia messo a verbale – sicché, ingenua, le dissi che no, c’era problema alcuno e che anzi, mi faceva piacere darle una mano a preparare la sua maturità.
«Solo, non scriverci sopra, non sottolinearlo, non evidenziarlo, per favore.»
«Ma no, ma no, tranquilla!», rispose lei, con quei suoi capelli rosso tiziano fa-vo-lo-si. «Te le rendo appena ho finito di scrivere la tesina.»
C. si diplomò verso la metà di giugno dell’anno di grazia 1995, il suo esame fu buono e ci perdemmo di vista verso luglio di quello stesso anno. La mia copia de Il Ritratto di Dorian Gray è finita chissà dove e chissà come, assieme a lei.

Continue reading “Manuale di sopravvivenza II – Il galateo dei libri in prestito”

Lettura · Pausa Caffè · Recensioni

[Pausa Caffè] Audrey Caran – Calendar Girl (January)

january

 

A questo punto, ti starai chiedendo se io sia, per caso, impazzita.
La risposta è no. Allora, perché sto recensendo questo libro? Perché l’ho letto. E il motivo per cui l’ho letto è uno di quelli che si dipanano bene davanti ad una tazzina di caffè, sedute al tavolino del bar, o con un bel Latte à la Starbucks, magari a goderci i raggi del sole primaverile su una panchina del parco.
No, non è un pesce d’aprile. Fidati. L’ho letto per davvero.
E dopo la pausa ti spiego perché.

Continue reading “[Pausa Caffè] Audrey Caran – Calendar Girl (January)”

Cassetta degli attrezzi · scrittura

La Cassetta degli Attrezzi 3 : L’arte del riciclar le lasagne

Tagliatelle.png

 

Quando fa freddo e la mia gola assomiglia ad una spianata di carta vetrata, l’unico palliativo accetabile è una tazza di tagliatelle in brodo.
A me piace gustarle alla giapponese, dentro una ciotola capiente e coloratissima (le mie assomigliano più ad un azulejo, a dirla tutta) munita di un paio di bacchette di legno, magari con un filo appena di salsa di soia, qualche rondella di porro e una manciata di erba cipollina.
Il segreto è preparare un buon brodo, ricco e corposo al punto giusto, e poi di gettarvi dentro le tagliatelle a fuoco spento.
A questo punto ti starai chiedendo “Cosa c’entra tutto ciò con la scrittura?”.
C’entra, c’entra.
Scommettiamo?

Continue reading “La Cassetta degli Attrezzi 3 : L’arte del riciclar le lasagne”

scrittura

KARMA

A photo by Leonardo Wong. unsplash.com/photos/7pGehyH7o64KARMA

Ci sono cose che non ti interessa sapere; eppure, loro fanno sì che tu le sappia lo stesso. Volente o nolente.

Loro, le cose. Gli eventi. Quello che succede.

E che tu sia consenziente o no – e spesso, credimi, non lo sei – è una questione secondaria.

«Secondaria un corno!», dirai. E invece, credimi, questo non sarà il primo pensiero che ti attraverserà il cervello. Formulerai questa combriccola di parole – forse – solo a sera, la testa sul cuscino e lo sguardo a fissare il soffitto, ad analizzare a mente fredda la notizia.

Continue reading “KARMA”

Lettura · Pausa Caffè · Recensioni

[Pausa Caffè] Seconda – 15 Racconti che danno del Tu

seconda-15-racconti-che-danno-del-tu

Ogni promessa è debito. E siccome pare davvero brutto venire meno ai buoni propositi appena enunciati, vediamo di rimetterci in carreggiata prima di subito, e prima che il destino ci metta il suo zampino, again.
Ho intenzione di leggere molto, quest’anno. Te ne ho parlato qui, ricordi?
Forse non raggiungerò i fatidici cento libri – ci ho provato, una volta, col risultato che ricordo solo una manciata di titoli letti – ma voglio vedere quanti, tra romanzi e saggi, riuscirò a macinare in dodici mesi.
Continue reading “[Pausa Caffè] Seconda – 15 Racconti che danno del Tu”