Lettura

Buoni propositi

 

books-1246674_1920

“Sherree Rose, vedendo che la festa era riuscita perfettamente e che gli invitati ridevano e ballavano, si chiese: “Perché qui tutti si divertono e io no?”. Sherree non sapeva che in quel momento ogni invitato, nessuno escluso, aveva il suo stesso pensiero (Clive Blatty)
(Tratto da
Fango di Niccolò Ammaniti, Mondadori, 1999)

Ogni Capodanno vuole che si indulga nella recita (penosa) dei buoni propositi per i trecentosessantacinque giorni che ci aspettano. Dico penosa perché si rimanda a questo momento l’enunciazione di quelle cose che sappiamo dovremmo cambiare nella nostra vita, ma che tendiamo a rimandare, rimandare, rimandare. Forse, stiamo bene come stiamo – o cambieremmo – o forse siamo solo troppo pigri. Così ci raccontiamo l’ennesima balla, come se avessimo bisogno del cambio di data del calendario.

 

Io, i miei buoni propositi preferisco tenerli per me, ché altrimenti con che faccia mi presenterò a voi, alla fine del 2017? Però, una cosa posso farla, provare – o meglio, ritentare – di leggere cento in libri in un anno, magari inserendo le recensioni di quelli che mi sono piaciuti di più – o di quelli che mi hanno fatto schifo in modo assurdo, perché no?

Non penso che arriverò a cento e sappiate che vi infilerò in mezzo anche saggi e e-book; ma sarà divertente fare questo percorso assieme a voi.
Buon 2017!!

Annunci

3 thoughts on “Buoni propositi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...