Cassetta degli attrezzi · scrittura

La Cassetta degli attrezzi 2 : Il vocabolario

 

toolbox

Il primo strumento che ti ho consigliato di inserire nella tua personalissima Cassetta degli Attrezzi è il vocabolario. Molti pensano che sia solo un librone corposo da portarsi appresso per i temi, ma è un giudizio poco accorto. Un vocabolario può rivelarsi utilissimo durante tutta la tua vita, sia che tu frequenti ancora le scuole dell’obbligo, sia che tu sia approdato all’Università e sia che gli anni tra libri e quaderni siano solo un ricordo più o meno sbiadito.
Ma si può campare senza avere un vocabolario aggiornato sugli scaffali della propria libreria?
Certo che sì; ma, se decidi di mettere i tuoi pensieri e le tue idee per iscritto, è meglio che tu te ne procuri uno ed inizi a prenderci confindenza il più presto possibile.

Continue reading “La Cassetta degli attrezzi 2 : Il vocabolario”

Istruzioni per l'uso

Istruzioni per l’uso -Beta Reader, Editor e Correttori di bozze

photo-1458040937381-49c067dfd49a

 

Curatore. Scopavirgole. Proofreader. Revisore. Lettore Ideale. Grammar Nazi. Bozzaro.
Puoi chiamarli come ti pare, ma Beta Reader, Editor e Correttore di bozze sono tre figure di fondamentale ausilio per gli scrittori; tre figure che sembrano fare la stessa cosa – intervenire a vari livelli sul manoscritto – ma le cui mansioni sono (o dovrebbero essere) differenti.
Beta Reader, Editor e Correttore di bozze sono tre persone che intervengono in momenti diversi nella vita di un romanzo e che aiutano lo scrittore a dare una dignità al suo manoscritto. Continue reading “Istruzioni per l’uso -Beta Reader, Editor e Correttori di bozze”

scrittura

Oi Dialogoi

scuola-di-atene

 

Dialogo è una delle svariate parole d’origine greca che affollano la nostra bellissima lingua, una delle tante che utilizziamo in automatico, senza percepire la diversità delle sue radici. Una parola che è entrata così a fondo nella nostra quotidianità da renderla più vicina e amica di una più oscura (e sospettosa) epistemologia o di una più scientifica otorinolaringoiatria.

Ma cosa significa esattamente dialogo?
Regola generale: quando c’è di mezzo la parola logos, quello che determina il significato di questo termine polisemantico è, di solito, ciò che viene prima e lo qualifica.
Dialogo, nella fatispecie, è un termine composto dalla particella δια (attraverso) e λογος (discorso, parola, pensiero). Quindi, un dialogo è ciò che esprimiamo attraverso le parole, ché sono proprio le parole lo strumento che utilizziamo per definire ciò che vogliamo dire.
Il dialogo, in un filosofia, è lo scambio di idee tra due contendenti (pensiamo ai Dialoghi di Platone); in letteratura sono le battute che i personaggi pronunciano, e che servono all’autore per definire i loro caratteri e le loro personalità.
Il dialogo è quello che, assieme alla descrizione, compone la parte visiva di un racconto o di un romanzo. Tutto il resto (trama, intreccio, punto di vista) è un lavoro che l’autore fa dietro le quinte e svela piano piano al lettore, attraverso le parole, appunto. Continue reading “Oi Dialogoi”

Cassetta degli attrezzi · Senza categoria

La Cassetta degli Attrezzi 1: I ferri del mestiere

toolbox

In settimana è morto il mio gatto.
Milo aveva vent’anni, un’età venerabile per un comune felino domestico, anche un po’ scalcagnato, e la sua dipartita – non così imprevista, ma ugualmente dolorosa – ha chiuso un ciclo. O meglio, mi ha costretto a guardarmi alle spalle.
È così che succede, no? Davanti ad un cambiamento radicale – un lieto evento, una scomparsa, un traguardo raggiunto – si sente la necessità di fermarsi, tirare il fiato e guardarsi indietro. Per capire cos’è successo strada facendo e come queste vicende abbiano influito sulla nostra vita. Che tipo di persone siamo diventate, se ci siamo anche solo avvicinate agli obbiettivi che ci eravamo prefissi e così via. Continue reading “La Cassetta degli Attrezzi 1: I ferri del mestiere”